BiosLine 〰 Cell-Plus® MD • Fango Anticellulite Bianco

Buonasera ragazze!!! ❤️

Con questo post vi voglio parlare questa sera di un argomento tristemente caro a tutte noi con l’avvicinarsi della bella stagione: la cellulite.


Io non ne ho mai sofferto in maniera importante, lo ammetto; solo qualche cenno, causa leggera ritenzione idrica. Ho sempre cercato di prevenirla mangiando sano e soprattutto bevendo tanta tanta tantissima acqua:


Non ne bevo una marca in particolare, solitamente però scelgo quella con il residuo fisso basso (al disotto di 200mg/l), per eliminare il sodio in eccesso che richiama acqua nei tessuti provocando ritenzione idrica; questo fatto non lo conosceva, e da quando mi sono informata e ho cambiato acqua, ho riscontrato realmente molteplici benefici! 

Ecco perché ne bevo tanta e non riesco a farne a meno (ammetto che l’unico aspetto negativo è il fatto che sono aumentate notevolmente le volte in cui vado in bagno a fare “plin plin” )

L’acqua infatti è un elemento fondamentale anche per i tessuti della pelle e la rende più luminosa, idratata e giovane. Idratando la pelle quindi, si aumenta l’elasticità oltre a disintossicarla e purificare il sangue. Visto che essa aumenta notevolmente anche il ritmo del metabolismo, sarà quindi importante berne il più possibile per favorire l’eliminazione delle cellule adipose e delle tossine che causano ritenzione idrica e cellulite.


Perché questa sera vi sto parlando di cellulite, vi starete chiedendo. Ebbene, dopo un pomeriggio sotto il sole cocente, ho voluto finalmente provare il fango ANTICELLULITE bianco della Bios Line.


Ma chiariamo un po il quadro della situazione…i Fanghi anticellulite funzionano davvero?

Questo trattamento di bellezza è un trattamento estetico per il corpo, in passato considerato “trattamenti di lusso” e non tutte le persone potevano permetterseli.

Con il passare degli anni i fanghi anticellulite si sono diffusi e ormai sono da considerare un trattamento di routine che i grandi centri benessere e le piccole estetiste effettuano ogni giorno, e non più riservato a pochi.

I fanghi per la cellulite possono migliorare l’aspetto a buccia d’arancia anche grazie all’azione di massaggi come il linfodrenaggio, ma sicuramente non sono in grado di eliminare tutto l’adipe e il grasso sottocutaneo accumulato. Ricordiamoci quindi che la loro azione è prevalentemente superficiale.


È inoltre importante evitare assolutamente trattamenti a base di fanghi anticellulite in caso di:

  • troppo alta (ipertensione) o troppo bassa (ipotensione) pressione sanguigna
  • vene varicose
  • problemi di circolazione
  • disturbi della tiroide
  • assunzione di farmaci a base di levotiroxina
  • allergie allo iodio o ai crostacei
  • pelle sensibile
  • donne in gravidanza
  • disturbi cardiaci
  • trombosi
  • trombosi venosa profonda

Lo sapete che per verificare immediatamente se il trattamento con i fanghi ha fatto effetto è lo stimolo ad urinare? Questo è un piccolo segreto che mi ha svelato tempo fa la mia estetista di fiducia: se al termine della seduta dovete andare in bagno il trattamento ha avuto gli effetti desiderati. Infatti, stimolando localmente la circolazione e aumentando la velocità del metabolismo locale, la cellulite e i tessuti adiposi vengono sciolti ed eliminati attraverso l’urina.

Ora veniamo al prodotto che ho utilizzato questa sera e che mi aveva inviato Sorgente Natura da testare:

Cell-Plus MD Fango Anticellulite Bianco è un prodotto per il trattamento della cellulite in fase iniziale e avanzata e per favorire il rimodellamento del corpo. Ideale per gambe, braccia, pancia, fianchi. 


La sua formula “effetto fresco” è ideale per pelli delicate e con capillari visibili. 
Le Argille e le Alghe bianche contrastano per effetto osmotico la ritenzione idrica, che caratterizza generalmente la cellulite nelle varie fasi di manifestazione, con una azione drenante. Nel prodotto è presente un complesso vegetale brevettato attivatore di snellimento (che consiste in un rimodellamento che non comporta perdita di peso), a base di estratto di alga Crithmum maritimum ed estratto di Rosmarinotitolato al 10% in acido carnosico, che coadiuva la riduzione dell’inestetismo agendo da vero e proprio attivatore snellente e rimodellante: l’alga Crithmum maritimum stimola la produzione di beta-endorfine, le cosiddette “endorfine della felicità”, che a livello cutaneo incrementano l’efficacia riducente dei principi attivi lipolitici, impedendo alle cellule adipose di maturare e crescere di volume; l’estratto di Rosmarino, titolato al 10% in acido carnosico, ad azione lipolitica. Contiene inoltre caffeina, estratto di Centella asiatica, estratto di Tè verde e olio essenziale di Menta, ad effetto fresco. È inoltre senza parabeni, PEG, siliconi, oli minerali ed è dermatologicamente e clinicamente testato.


Che dire, questo fango è una piacevole scoperta! Ho atteso i primi caldi per utilizzarlo, dato che si tratta di un trattamento ad effetto fresco: dona una sensazione di freddo persistente ma piacevole, perfetta con l’arrivo dell’estate. 


Si tratta in sintesi di un prodotto anticellulite che favorisce il drenaggio dei liquidi arginando così il problema della formazione dei famigerati quanto odiati cuscinetti. È pratico da usare: si spalma come una crema e non cola, grazie alla sua texture densa, ed è adatta anche a pelli sensibili e delicate o a soggetti che soffrono di fragilita’ capillare.

Essendo io normopeso e avendo una corporatura piuttosto magra, i liquidi tendono a concentrarsi tipicamente sulle cosce che tengo costantemente sotto controllo per non accentuare un inestetismo per ora fortunatamente limitato: proprio per questo ho deciso di applicarlo su questa precisa zona del corpo.


Come consigliato, per un effetto maggiore, ho avvolto le parti trattate con una pellicola trasparente e ho lasciato in posa una ventina di minuti.


Quando l’ho sciacquata sotto il getto della doccia, sono rimasta sorpresa perché sono riuscita a rimuoverlo facilmente, avendo una formula estremamente morbida e che quindi non si secca.

Il suo profumo è davvero buonissimo e dona una piacevole e immediata sensazione di “leggerezza” alle gambe. I fanghi sono sempre dei prodotti molto particolari e a volte difficoltosi nella stesura ma questo è stato promosso da me a pieni voti!!!

Principi Attivi: Crithmum maritimum, estratto di Rosmarino tit. al 10% in Acido carnosico, Alghe “Bianche”, Argille, Caffeina, estratti di Centalla asiatica, Tè verde e Olio essenziale di Menta.

È giusto affermare che i fanghi anticellulite, dimagranti e snellenti aiutano molto perché hanno proprietà detossificanti, esfolianti e di stimolazione del microcircolo quindi migliorano l’aspetto estetico dell’adiposità localizzata che produce quella antiestetica pelle a buccia di arancia.

Ribadisco però il concetto che un prodotto di questo genere non fa miracoli, ma aiuta decisamente e rappresenta un valido alleato all’attivita’ fisica, all’assunzione d’acqua al giorno, e ad una dieta sana ed equilibrata. 


Sappiamo bene tutte noi che la cellulite purtroppo é una vera e propria patologia non regressiva

Pertanto é bene correre ai ripari prima che sia troppo tardi, dal momento che per debellarla completamente occorre ricorrere alla chirurgia e ad interveni specifici quali la liposuzione o comunque sia trattamenti come la mesoterapia.


E voi avete mai fatto uso di questi fanghi? Come vi siete trovate? Avete constatato dei miglioramenti?

Io con questo mi sono trovata benissimo e sicuramente acquisterò la confezione da un chilo.

Lo potete trovare in vendita:

Spero questa recensione sia stata utile!

Buona serata, un bacione 😘😘😘

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...