KOMBUCHA 〰 Proprietà e benefici

Ragazze buonasera!❤️

Grazie a Fede, una ragazza meravigliosa conosciuta su Instagram e che non smetterò mai di ringraziare, ho fatto questa scoperta eccezionale • LA KOMBUCHA• e ve ne parlerò proprio adesso, perché non riesco più a farne a meno: è davvero un portento di effetti positivi per il corpo!

Ma che cos’è la Kombucha?

È un tè nero o verde zuccherato e fatto fermentare tramite un “fungo”, che in realtà è una cultura di lieviti e batteri. 
Questo organismo vivente fermenta il tè e la quantità di fermenti che contiene rimane viva anche dopo essere stata decantata nella bottiglia!

Infatti, proprio per questo ingrediente miracoloso, è definito spesso fungo magico o miracoloso: in effetti, altro non è che una colonia simbiotica di batteri e lieviti che, fermentando in sinergia con il tè zuccherato, danno origine a questa buonissima e vitale bevanda.

La kombucha del tè è perciò una reale fabbrica biochimica in miniatura!!!

Ha l’importantissima proprietà di disintossicare l’organismo, di stimolare e rafforzare il sistema immunitario e di migliorare il metabolismo delle cellule.


Quando è nata la Kombucha?

Le prime tracce della Kombucha si trovano già nel 2.000 avanti Cristo in Cina quando per la prima volta si provò a far fermentare cereali e verdure allo scopo di renderli più nutrienti e benefici all’organismo.


Un po’ più tardi, nel 141 AC l’imperatore giapponese Inkyo fece venire dalla Korea (che a quei tempi era culturalmente assai progredita) un medico di nome Kombu per curare i disturbi digestivi di cui soffriva.
Il medico coreano portò con sé “il Divino Tsche” (un delle piante crittogame – funghi, felci e muschi – a cui attribuivano la proprietà di poter prolungare la vita), che curò tutti i disturbi dell’imperatore e si guadagnò la fama di rendere forti e invincibili. Pian piano questa bevanda si rese famosa dapprima in Russia e poi in tutta Europa.

Il dottor Rudolf Sklenar fece importanti ricerche sulla kombucha, la utilizzò per trattare il diabete, la pressione alta, malattie dello stomaco e dell’intestino, ecc… tuttavia il suo lavoro si concentrò particolarmente sul trattamento biologico del cancro, ed in questo trattamento introdusse l’utilizzo della bevanda. 
Questo trattamento era così efficace che venne adottato da molti altri medici: ancora oggi una società che ha il suo nome, produce questo tè.

Le proprietà della Kombucha quali sono?

La Kombucha è efficace nei riguardi di più malattie e disturbi, a volte molto diversi fra loro. 
La ragione principale di tanta efficienza risiede principalmente attraverso l’azione dell’acido glucoronico: consente infatti una disintossicazione, come dicevo prima, dell’intero organismo. Una volta che la maggior parte delle tossine sono state eliminate, il corpo è in grado di mettere in moto i propri meccanismi di auto-guarigione e di sanarsi quindi da sé. Non è fantastico?!? È proprio per questo che ho voluto iniziare l’assunzione.


Vi elencherò qui di seguito le tantissime proprietà che sono state provate, in modo tale da farvi capire al meglio di che cosa si tratta:

  • regolazione della flora intestinale e cura della costipazione
  • blocco della diarrea
  • eliminazione delle scorie e dell’acido urico
  • bilanciamento del PH corporeo
  • rafforzamento delle cellule e del metabolismo
  • cura dell’artrite e dei problemi alle giunture
  • cura della gotta
  • cura dell’arteriosclerosi
  • cura dei calcoli ai reni e alla vescica
  • cura della pressione alta
  • cura di alcune forme di mal di testa
  • cura delle gastriti
  • cura delle difficoltà digestive e delle emorroidi

Inoltre, previene e cura la cataratta e le affezioni oculari; nell’edema agisce come diuretico.
Non bisogna poi dimenticarne le proprietà antibiotiche e batteriostatiche, che si manifestano soprattutto nei confronti dell’apparato digerente e nella protezione della flora intestinale:
 previene e cura la candida intestinale.

In caso di abituale abuso delle bevande alcooliche evita o riduce molto i danni al fegato, evitando pure di far cadere in una situazione di etilismo conclamato.

Dicono addiruttura che questa bevanda riesca anche a prevenire il cancro.

È davvero ottimo contro: stanchezza, affaticamento, ipertensione, nervosismo, problemi dovuti alla vecchiaia, arteriosclerosi, debolezza intestinale, reumatismi, emorroidi, diabete; 

È anche un efficace stimolatore del metabolismo e, in caso di infezioni alla gola soprattutto quando sono presenti placche, la Kombucha risulta un validissimo disinfettante e antinfiammatorio, sia se usato per effettuare dei gargarismi sia se ingerito.


Insomma questa magica bevanda genera eccellenti effetti sulle funzioni dell’organismo nel suo complesso, e risulta in particolar modo adatta per gli sportivi e per chi pratica un estenuante lavoro mentale.
Ma cosa c’è dentro questa bevanda?

Acido Lattico: nella forma destrogira, il latte materno ne è ricco. Ha l’essenziale funzione di proteggere il sistema digestivo, poichè controbilancia ed annulla gli effetti dell’acido lattico levogiro ed è un regolatore del PH del nostro corpo.

Acido Acetico: che inibisce la crescita di batteri nocivi. Conferisce alla bevanda un odore e un gusto caratteristico.

Acido Malico: utile ai processi di disintossicazione del corpo. Opportunamente metabolizzato rinforza la riserva alcalina dell’organismo, con funzione di tampone nei confronti di un’eccessiva acidità.

Acido Ossalico: è un conservante naturale e stimola la produzione di energia nella cellula.

Acido Glucoronico: viene prodotto anche dal fegato, che a sua colta lo ricava dal glucosio e lo utilizza per disintossicare l’organismo. Ha la capacità di legarsi a elementi nocivi e metalli pesanti (mercurio, piombo, benzolo, ecc) e a varie tossine, sia prodotte nei normali processi metabolici del corpo, sia introdotte dall’esterno tramite i polmoni, la pelle o il sistema digerente, formando molecole complesse che possono essere facilmente eliminate attraverso la bile, l’intestino o i reni.

Acido Butirrico: prodotto dei lieviti, e che aiuta a combattere le infezioni da candida. E’ benefico per l’intestino.

Acidi Nucleici: aiutano una sana rigenerazione cellulare.

Aminoacidi: base delle proteine.

Enzimi: sono proteine complesse che altro non sono che catalizzatori in vari processi metabolici. La vita non sarebbe possibile senza gli enzimi. Una piaga dell’alimentazine moderna è proprio la carenza di enzimi, che vengono distrutti dai processi di conservazione, pastorizzazione e cottura dei cibi.

Vitamine del gruppo B1, B2, B3, B6, B12, acido folico (B9) e vitamina C.

Il gusto fermentato ha comunque un sapore piacevole e ricorda un po’ il sidro di mele o, ancor meglio, un misto tra il succo di frutta e un vino frizzantino.

È realmente una bevanda perfetta per disintossicare l’organismo proprio perché è ricca di fermenti vivi: ecco perché a differenza di tante altre bevande, i suoi effetti salutari ed energizzanti sono così forti e io personalmente li sto riscontrando tutti.
La assumo solo ed esclusivamente la mattina a stomaco vuoto, perchè i batteri contenuti nella kombucha sono anche simbiotici e colonizzatori del nostro intestino: in questo modo aumentano in generale le capacità immunitarie dell’organismo.

Ammetto che ho riscontrato effetti positivi che mi hanno sbalordita: sono molto più attiva durante la giornata, la mia digestione è migliore di prima e, sia mentalmente che fisicamente, sono migliorata molto.
Premetto che, prima di acquistarlo, mi sono informata molto bene su cosa sia e soprattutto sui benefici che apporta all’organismo e ne sono rimasta affascinata ed è proprio perché ne sono rimasta affascinata che ho voluto rendervi partecipi di questa recensione.

Ho scoperto inoltre che, proprio come il kefir, si può produrre a casa. Non mi entusiasma proprio per niente a dirla tutta perché quello che si ottiene dopo la fermentazione, fa un po impressione ed è un “lavoraccio” farlo. Se siete interessate a provarci vi lascio il link QUI, dove ci sono tutti i passaggi della preparazione casalinga.


Io credo che continuerò ad acquistare il Karma Kombucha al NaturaSi, dato che la percentuale di Kombucha presente nella bevanda, è molto alta (98%) e mi trovo molto bene.

Esistono in commercio, già pronto da bere, tre gusti varianti :

🌿 Karma kombucha pomegrate boost 

🌿 Karma kombucha ginger

🌿 Karma kombucha green tea


Io ho provato fino ad ora:

  • il Pomegrate boost


bevanda fermentata di tè verde al melograno (Ingredienti: Karma Kombucha 98% (tè verde* Chun Mee (acqua filtrata e tè verde), zucchero di canna* del Paraguay, coltura di Kombucha* (batteri e lievito)), succo di melograno fresco* 1,5%, succo di zenzero fresco*, ibisco* (*da agricoltura biologica)

  • Ginger bevanda fermentata di tè verde allo zenzero (Ingredienti: Karma Kombucha 98% (tè verde* Chun Mee (acqua filtrata e tè verde), zucchero di canna* del Paraguay, coltura di Kombucha* (batteri e lievito)), zucchero di zenzero fresco* 2% (*da agricoltura biologica)

Ammetto che come gusto inizialmente non fa impazzire, ma basta farci l’abitudine e il frizzantino risulterà piacevole anche se assunto di prima mattina a stomaco vuoto. Vanno tenuti rigorosamente in frigo e con l’estate che è arrivata sarà solo piacevole berlo!
Affichè si possano apprezzare i risultati è necessaria una certa costanza, ma, in generale risultati molto buoni si apprezzano dicono dopo 4/6 settimane dall’inizio della regolare assunzione, ma per alcuni tale periodo può essere molto più breve. Per le malattie più complesse invece spesso occorrono uno o due anni.

E voi ne avete mai sentito parlare o lo avete mai assaggiato? 

Buona serata, un bacione a tutte!!!😘😘😘 

Annunci

Un pensiero su “KOMBUCHA 〰 Proprietà e benefici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...