COME FAR CRESCERE I CAPELLI PIÙ VELOCEMENTE: Tutti i consigli naturali più efficaci.

Buona domenica ragazze!❤
Eccomi oggi a parlarvi nuovamente di capelli e, in particolar modo, tutto quello che potete fare per far crescerli in modo più naturale. Generalmente i capelli crescono un centimetro al mese, una media, questa, che è però possibile incrementare stimolando il cuoio capelluto e facendo quindi crescere i capelli più velocemente. 

Chiaramente non bisogna attendersi risultati miracolosi, ma potrete comunque incrementare la crescita dei vostri capelli sino a circa 1.5 cm al mese. 

Immagino sia un obiettivo di tutte le donne che amano i capelli lunghi, quello di guadagnare qualche millimetro o centimetro in più rispetto alla crescita cosiddetta normale. E bisogna ammetterlo: la crescita dei capelli è un fenomeno che, quando viene accelerato da alcuni trattamenti, regala la sensazione di poter agire sul proprio corpo, di esercitare un controllo soddisfacente ed invidiabile! 

Ovviamente vi ricordo che dovrete seguire questi 5 piccoli segreti, per una buona crescita di capelli:

  1. Intraprendere una dieta sana, variata e biologica: come noto, la crescita dei capelli dipende da ciò che il sangue apporta alla sua radice, ovvero al follicolo pilifero, il che significa che l’alimentazione riveste un ruolo di primo piano anche nella crescita dei capelli. Per quanto concerne la giusta dieta da adottare per stimolare la crescita dei capelli, generalmente si consiglia di mangiare una buona quantità di proteine solforate, ovvero quelle che si trovano in alimenti come il pollo, il formaggio, le uova, le noccioline, ma anche le lenticchie, la sogliola, le mandorle e i pistacchi. Fondamentali per la crescita dei capelli sono anche gli oligo-elementi come il magnesio e lo zinco, che ritroviamo in alimenti come le banane, le ostriche, il cacao, i gamberetti, i cereali e generalmente gli alimenti integrali. Ma una corretta alimentazione per far crescere i capelli non dovrebbe essere mai priva di ferro (farina di soia, mandorle, cereali), di vitamine A, B e C che si ritrovano in buona parte dei cibi che consumiamo quotidianamentei;
  2. Bere due litri di acqua al giorno: l’acqua fa sì che la vostra chioma sia più sana, che i danni che i fattori esterni possono causare non siano così pericolosi e che vengano eliminate tossine che possono innescare il rallentamento della crescita;
  3. Svolgere un’attività fisica quotidiana: ciò permette di eliminare le tossine e di favorire una migliore circolazione sanguigna, quindi una migliore ossigenazione del sangue (fattori determinanti per far crescere i capelli più rapidamente e in tutto il loro splendore);
  4. Dormire e riposare il giusto durante la notte;
  5. Adottare un atteggiamento mentale positivo.

Oltre a questi accorgimenti, tenete bene a me te che dovrete curare la vostra chioma nel migliore dei modi:

  • scegliere uno shampoo in base al tipo di capello e, soprattutto, delicato e che non contenga sostanze come formaldeide, bandito per i suoi effetti nocivi, parabeni, mea-dea-tea e tensioattivi (leggete sempre per intero l’etichetta!!!);
  • nutrirli con una maschera che contenga sostanze nutrienti;
  • assumere alimenti e integratori a base di calcio, ferro, magnesio o sali minerali, che nutrono i capelli dall’interno;
  • massaggiare il cuio capelluto per stimolare la circolazione sanguigna e di conseguenza i bulbi piliferi;
  • non aggredire i capelli con phon, piastre e trattamenti chimici (preferite sempre le spazzole con le fibre);
  • preferire a prodotti già ‘finiti‘, un sapone delicato a cui aggiungete argan, olio di oliva e cocco, mandorla dolce, semi d’uva, germe di grano, idrolati: saranno più efficaci rispetto a quelli industriali.

Dopo questi piccoli accorgimenti, vi farò scoprire, qui di seguito, quali sono gli acceleratori di crescita dall’efficacia dimostrata.

               

  • L’OLIO DI RICINO

Questo è l’acceleratore per eccellenza: è un olio vegetale che stimola la crescita dei capelli e lo troviamo sulle etichette di tanti cosmetici con il nome di castor oil. 

La sua consistenza è densa e viscida, cosa che rende un po’ difficile il suo utilizzo, ma è realmente molto efficace. Un consiglio che vi voglio dare per facilitarne l’applicazione, è quello di mescolarlo con un olio più leggero come ad esempio quello di argan o di oliva: usate la mia svela ottenuta applicandola direttamente sul cuoio capelluto e sulle lunghezze effettuando un massaggio delicato e lasciate agire dai venti ai trenta minuti prima di lavarli.

Come con tutti gli oli vegetali da spremitura a freddo, fare attenzione a non esagerare con le così o rischiate di dover fare quattro shampoo nel tentativo di eliminare l’unto in eccesso.

              

  • L’OLIO DI CANAPA

Quest’olio, dal profumo erbaceo davvero unico, è ricco di ceramidi, di acidi grassi essenziali e di amminoacidi: essi offrono ai capelli un nutrimento di alta qualità.

Se utilizzato come bagno d’olio, dona brillantezza, volume ed elasticità; se utilizzato comune impacco, fungerà da stimolatore della crescita (i capelli crespi che riescono lentamente lo adoreranno!).

               

  • L’OLIO DI AVOCADO

Quest’olio verde è davvero molto apprezzato per la sua capacità di curare e proteggere i capelli secchi e soprattutto di stimolarne e favorirne la crescita. Basterà effettuare un dolce massaggio applicandolo direttamente sul cuoio capelluto, quindi lasciare agire dai venti ai trenta minuti e successivamente procedete con lo shampoo abituale.

       

  • L’OLIO DI SENAPE

Quest’olio rinforza e rende lucida la capigliatura: è in grado di stimolare efficacemente la crescita dei capelli, la circolazione sanguigna e i bulbi capillari.

Lo potete applicate direttamente sulle radici, effettuando successivamente un massaggio delicato con i polpastrelli: avvertirete una piacevole sensazione di calore che è del tutto normale e caratteristica della sua azione. Proprio per questo, vi consiglio di non utilizzarlo se avete il cuoio capelluto irritato o sensibile; inoltre, proprio grazie al suo effetto stimolante, evitate di applicarlo più di una volta a settimana.

               

  • L’OLIO ALL’AGLIO

Sì, lo so che starete pensando: “ma non puzzeranno i capelli?”. 

Una piccola accortezza che desidero svelarvi, è quella di effettuare prima un gommage del cuoio capelluto, altrimenti le cellule morte presenti potrebbero assorbire questo olio e avreste non poche difficoltà a liberarvi dell’odore.

Potrete aggiungere anche due o tre gocce di olio essenziale di limone e, se l’odore risulta troppo persistente, potete sciacquare i capelli con succo di limone diluito in acqua.

Quest’olio è un acceleratore della crescita di testata efficacia: rinforza i bulbi capillari curando così il cuoio capelluto, e stimola la crescita dei capelli grazie alla presenza di vitamina C, B1, B6 e di zolfo.

Per preparare quest’olio in casa, pelate cinque spicchi di aglio e togliete l’anima; schiacciateli, aggiungete 50 ml di olio di oliva spremuto a freddo e mettete il tutto in un recipiente chiuso. Lasciate macerare per tre giorni in un angolo della cucina (non in frigo) e, passati i giorni di posa, filtrate usando un colino e aiutandovi con un cucchiaino per spremere l’aglio ed estrarre ogni particella di principio attivo. Applicate sui capelli ancora da lavare e, se desiderate, anche su tutta la lunghezza dei capelli e lasciate agire dai venti ai trenta minuti. Infine procedete con lo shampoo.

Per ottenere degli ottimi risultati, potete eseguire questo trattamento una volta a settimana per uno, due o tre mesi.

               

  • L’OLIO DI ROSMARINO

L’olio di rosmarino è tra gli oli che più stimolano la crescita dei capelli. Agisce dilatando i vasi sanguigni e stimolando la divisione cellulare, processo che, a sua volta, induce i follicoli del cuoio capelluto a produrre nuovi capelli.

All’olio di rosmarino si attribuisce la capacità di frenare la caduta dei capelli e impedirne l’invecchiamento prematuro. Ha un’azione antiforfora e ammorbidisce i capelli sfibrati.

Lo potete applicare direttamente sui capelli e sul cuoio capelluto; altrimenti, per potenziarne l’effetto, potete mescolare un cucchiaio di olio di rosmarino, un cucchiaio di olio di oliva e alcune foglie di rosmarino. Intiepidite questa miscela e applicatela su tutta la chioma, lasciate agire per mezzora e poi risciacquate.

               

  • IL LIEVITO DI BIRRA

Questo integratore alimentare risulta davvero miracoloso per la crescita dei capelli, e sapete perché? È l’alimento naturale più ricco di vitamine del gruppo B, fondamentali per la sintesi della cheratina, l’elemento che rappresenta il 95% della fibra capillare.

Lo potete acquistare sotto forma di tavolette o di polvere, nei supermercati? nelle farmacie, nei negozi di prodotti biologici e online.

Se seguite una cura di tre mesi, ripetendola ad intervalli regolari, apporterà grandi benefici alla salute dei capelli e ne stimolerà la crescita.

               

  • IL LATTE DI COCCO

Questo latte vegetale vi sorprenderà con la sua efficacia se utilizzato come trattamento: idrata in profondità i capelli, li rinforza, li rende voluminosi, morbidi, setosi, e soprattutto ne favorisce la crescita.

Bisogna applicarlo ciocca per ciocca, dalle radice alle punte e lasciarlo agire per trenta minuti, prima di procedere con lo shampoo abituale.

Se preferite, potete applicarlo anche la sera prima di coricarvi a letto, tenerlo in posa tutta la notte e fare lo shampoo il mattino successivo. Potete inoltre miscelarli con gli ingredienti che più preferite e più si addicono ai vostri capelli.

Attenzione: il latte di cocco fa scaricare il colore delle tinte vegetali!

               

  • IL GEL DI ALOE VERA

Questo gel è davvero un portento: idrata, rigenera, ripara, regola. È ricco di minerali e vitamine A,B, C, ed E, riequilibra il pH del cuoio capelluto, normalizza la produzione di sebo e stimola la circolazione sanguigna, aiutando così il cuoio capelluto di respirare meglio e di stimolare la crescita di nuovi capelli.

Per conservarlo meglio, vi consiglio di tenerlo in frigorifero.

Potete applicarlo direttamente sul cuoio capelluto effettuando un massaggio delicato o, se applicato in poche quantità, risulterà efficace sui vostri capelli anche senza risciacquo.

               

  • L’ORTICA

Questa pianta è un ricostituente naturale ricco di amminoacidi e di vitamine: le lozioni all’ortica sono stimolanti e favoriscono la crescita di capelli.

Grazie all’azione riequilibrante del sebo, è ottima per tutti i tipi di cuoio capelluto ma principalmente indicata ai capelli grassi.

Se volete preparare in casa la vostra lozione all’ortica, basterà portare ad ebollizione 100/200 ml. di acqua minerale e aggiungere due cucchiai di foglia d’ortica, spegnere successivamente il fuoco e lasciar in infusione per qualche ora. Una volta raffreddata, filtrare la lozione con un colino a maglia e versarla in un flacone munito di spray.

Questa lozione homemade la di può consegnate in frigo per due o tre settimane e sì può applicarla una volta giorno per un mese o più, direttamente sulle radici e massaggiare dolcemente il cuoio capelluto.

               

  • LO ZENZERO

Come già saprete, questa ragione è un potente stimolante del cuoio capelluto e risulta uno dei prodotti più efficaci per la crescita dei capelli.

Qui di seguito vi riporto due semplici ricette da provare a casa; ma mi raccomando, fate attenzione: l’azione dello zenzero è molto forte! Evitate quindi di usarlo se avete il cuoio capelluto sensibile o irritato.

1) Maschera:

  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato
  • 1-2 cucchiai di olio di sesamo

Mescolate i due ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Applicatelo direttamente sul cuoio capelluto, riga per riga, effettuando un massaggio delicato con i polpastrelli.

Lasciate agire una ventina di minuti e, trascorso il tempo di posa, sciacquate e procedete con lo shampoo.

2) Maschera:

  • 1 cucchiaio di polvere di zenzero 
  • 1-2 cucchiai di olio di sesamo (oppure di oliva o di jojoba)

Mescolate i due ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Applicatelo direttamente sul cuoio capelluto, riga per riga, effettuando un massaggio delicato con i polpastrelli.

Lasciate agire una ventina di minuti e, trascorso il tempo di posa, sciacquate e procedete con lo shampoo.

Piccolo consiglio: il massaggio del cuoio capelluto, definito anche come “automassaggio”, è un modo semplice per stimolare la crescita dei capelli, dedicando del tempo piacevole al proprio cuoio capelluto come momento di relax. Fate particolare attenzione però, perché questo piccolo accorgimento è adatto soprattutto a chi ha un cuoio capelluto secco e disidratato; se avete i capelli grassi, non fatelo spesso altrimenti rischierete di aumentare la secrezione sebacea.

Come lo potete effettuare? Tenendo le dita separate e usando i polpastrelli (non le unghie!!!) ed effettuando delle pressioni s dei movimenti circolari su tutta la testa: in questo modo stimolerete la circolazione che, a sua volta, migliorerà l’afflusso sanguigno ai bulbi, favorendo la crescita dei capelli.

Ora sta a voi valutare la vostra crescita di capelli. Vi consiglio di godervi le cure giorno dopo giorno, senza focalizzarvi troppo sulla crescita.

I capelli crescono, ma a volte ci vuole del tempo e tanta pazienza per rendersene conto. Dimenticatevene per qualche mese e alla fine sarete senza dubbio felici del risultato! 

Spero che questi consigli vi siano stati utili, un bacione!😘😘😘

Annunci

5 pensieri su “COME FAR CRESCERE I CAPELLI PIÙ VELOCEMENTE: Tutti i consigli naturali più efficaci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...