PULIZIA DEL VISO FAI DA TE: tutti i segreti su come farla in casa • con prodotti naturali

Chi di voi almeno una volta non ha esclamato: "no, questa sera proprio non mi strucco!" magari prese dalla stanchezza dopo una giornata pesante?

A volte pensiamo alla pulizia del viso solo quando non vogliamo vedere comparire sul viso imperfezioni come acne e punti neri.
Non vi dirò sicuramente di recarvi esclusivamente dall'estetista, perché è un'operazione fai da te che si può svolgere tranquillamente anche a casa e con prodotti naturali: ricordatevi solo che è un vero e proprio rituale che dev'essere osservato con assoluta costanza, per mantenere la pelle del nostro viso perfetta e in salute.

Ma perché va fatta abitualmente ed è così importante come dicono?

Un motivo ben preciso c'è: tutti i giorni si accumulano sulla nostra pelle strati di cellule morte, di smog e residui di make-up i quali, se non rimossi accuratamente con tutte le accortezze, vi rovineranno la pelle indebolendola: apparirà spenta, opaca e poco curata con comparsa di rughe, punti neri, brufoli, macchie e la pelle tenderà a seccarsi e ad arrossarsi.

Perché la pulizia del viso fai da te?

La pelle, come ben saprete, ha bisogno di respirare, di essere pulita e nutrita nel modo giusto, in pochi gesti, e con la pulizia del viso, noi le regaliamo un benessere che aiuterà a dire addio ad imperfezioni ed impurità.
Come ho ribadito proprio poco fa, questo rituale può essere benissimo fatto in casa facendo attenzione di non utilizzare prodotti che potrebbero nuocere alla pelle.

Sarà un vero e proprio risparmio e un gesto d’amore verso il proprio viso!

Quanto e quando eseguirla?

Non c’è una regola precisa del quanto sia giusto fare una bella pulizia del viso.

Certo è che va considerato assolutamente il tipo di pelle che si ha, dato che l’operazione più importante è quella della maschera: la suddetta, come ben saprete, ha tempi diversi a seconda del tipo di pelle appunto.
Ad esempio le maschere idratanti ed emollienti possono essere fatte anche con cadenza settimanale e anche più, mentre le maschere esfolianti non più di una o due volte al mese per non irritare la pelle.

Ecco come fare a casa la pulizia del viso in modo perfetto!

Sono 5 i gesti da compiere per ottenere il massimo risultato:

  1. Aprire i pori;
  2. Detergere;
  3. Purificare;
  4. Chiudere i pori;
  5. Idratare.


Vediamo tutti i 5 gesti nel dettaglio, per scoprire i segreti di una perfetta pulizia del viso fai da te.

1. Aprire i pori: preparare il viso alla pulizia

Il segreto di questo primo step è il vapore.

La nostra pelle è formata da tanti pori che servono alla traspirazione e a far uscire il sudore; possono infiammarsi, dilatarsi oppure occludersi e per farli aprire e pulirli bene, occorre una sauna del viso:

  • Far bollire dell’acqua in una pentola;
  • Arrivata ad ebollizione, toglierla dal fornello e versare la stessa in un contenitore (una ciotola oppure una bacinella);
  • Mettere un asciugamano in testa e collocarsi con il viso sopra la bacinellaad una distanza di almeno 30cm per evitare di scottarsi;
  • Restare immerse nei vapori sprigionati per almeno 15 minuti.


Per rendere più efficace l'azione del vapore potete aggiungere all'acqua un po' di bicarbonato, una bustina di camomilla o qualche goccia di olio essenziale (in questo caso si consiglia l'olio di tea tree, che purifica la pelle oppure l'olio di lavanda).

2. Rimuovere le cellule morte e pulire la pelle: lo scrub ed il detergente

Il secondo passo è lo scrub viso: è davvero molto importante perchè serve a rimuovere cellule morte ed impurità superficiali.
Rimuovendo lo strato superficiale della cute costituito da cellule morte, la pelle avrà modo di espirare e di rigenerarsi.

! Non è consigliabile adoperare lo scrub sulla pelle acneica, infiammata o lesionata.

Se si ha la pelle molto delicata si può adoperare il bicarbonato amalgamato con poca acqua e miele, in modo da ottenere una pasta granulosa.

Per le pelli normali vanno bene zucchero di canna, miele e succo di limone.

Ricetta scrub fatto in casa:

Mescolare 3 cucchiai di yogurt, 2 di miele e 2 parti di zucchero e applicare con movimenti circolari energici ma non troppo sul volto.

Sciacquate con acqua tiepida.

Lo scrub deve essere passato su tutto il viso con un delicato massaggio evitando il contorno occhi e il contorno labbra.

Poi è necessario risciacquare con acqua tiepida accuratamente, per eliminare ogni residuo.

Per quanto riguarda la detersione della pelle, invece, possiamo pulire la pelle con un latte detergente o con un detergente delicato naturale, sempre tenendo presente il nostro tipo di pelle.

Ricetta latte detergente per pelli secche a base di mandorla:

Ridurre 50 gr di mandorle sgusciate a pezzetti e pestarle, amalgamandole con poca acqua fredda; procedete fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo da stemperare di nuovo con 1-2 bicchieri di acqua tiepida, a seconda della concentrazione desiderata.

Il preparato ottenuto si passa sulla pelle con un batuffolo di cotone.

Delle ottime alternative sono anche l’acqua di rose, l’olio d’oliva (se la pelle non è grassa) o dell'olio di cocco.

Basterà semplicemente prelevare il prodotto, e massaggiarlo sulla pelle con movimenti circolari, per attivare la circolazione, ed infine risciacquare.

3. Purificare la pelle con le maschere per il viso naturali

Nella pulizia del viso fai da te non può mancare assolutamente una maschera, rigorosamente fai da te, sempre scelta in base al nostro tipo di pelle.

Di base potete utilizzare lo yogurt naturale, per tutte, ma anche il miele va benissimo essendo un antibatterico e nutriente naturale.

Se la pelle è infiammata e arrossata (anche a causa di eventi atmosferici come il vento) è consigliabile preparare la maschera con:

  • Aloe vera
  • Camomilla
  • Calendula
  • Germe di grano
  • Liquirizia
  • Fiore d'arancio
  • Avena

Se la pelle è invece grassa optate per:

  • Limone
  • Argilla ventilata
  • Mela
  • Miele
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Eucalipto
  • Cipresso
  • Bergamotto
  • Tea tree
  • Menta
  • Bardana

Se la pelle è stressata:

  • Cetriolo
  • Aloe vera
  • Miele

Se la pelle è secca:

  • Avocado

Per i punti neri:

  • Miele
  • Chiara d'uovo
  • Gelatina alimentare

Se la pelle è acneica:

  • Papaya
  • Tea tree
  • Buccia di arancia
  • Olio di oliva
  • Bicarbonato
  • Albume

Misceliamo dunque gli ingredienti utili alla nostra pelle e spalmiamo il composto denso sul viso.
Teniamo in posa almeno 30 minuti, risciacquiamo con acqua calda.

4. Chiudere i pori

I pori sono ancora dilatati e vanno richiusi. Come? Con un tonico fai da te.

Possiamo preparare un decotto di rosmarino, un decotto di prezzemolo che sono astringenti e schiarenti, oppure il un decotto di buccia d’arancia e pompelmo.

Vanno benissimo anche il succo di limone, il thè verde, il thè alla menta e l'aceto di mele.

Il tonico va picchiettato sul viso e lasciato asciugare all’aria.

Ricetta lozione astringente a base di ortica:

Dovrete far bollire 60 gr di foglie secche e 200 gr di foglie fresche di ortica in 1 litro di acqua per 10 minuti e lasciare riposare per ulteriori 20 minuti.

Filtrare e utilizzare al bisogno: questa lozione si utilizza frizionandola sulla pelle.

5. Idratare con la crema giusta

La nostra pulizia del viso fai da te e quasi terminata, manca il momento dell’idratazione.
Scegliamo una crema idratante, sicura e naturale, adatta alla nostra pelle.

Se la pulizia fai da te viene effettuata di giorno è bene trovare una crema da giorno, altrimenti si utilizzerà una crema da notte se la pulizia verrà fatta di sera.

La crema va stesa massaggiando con piccoli movimenti circolari che stimolano l’ossigenazione e la muscolatura del viso e naturalmente occorre adoperarne una adatta per il contorno occhi.

Cosa fare dopo la pulizia del viso?

Per mantenere a lungo gli effetti benefici di una buona pulizia del viso e farvi sembrare in perfetta forma anche dopo una notte insonne è bene avere buone abitudini.

Fare ginnastica facciale ad esempio è operazione perfetta e facile per distendere e stirare la pelle e prevenire rugherilassando anche le sopracciglia e spalancando gli occhi. Tanti gli esercizi specifici, ma il più comune è vocalizzare a bocca spalancata muovendo bene i muscoli.
Ottimo anche lo yoga viso da praticare chiudendo gli occhi e immaginando di rilassare ogni singolo muscolo del volto riempiendolo d’aria.
Inspirate e ripetete per una decina di volte.
Infine può sembrarvi banale, ma non lo è: non esponetevi mai direttamente al sole o alle intemperie se non avete protetto la pelle.

Insomma una buona pulizia del viso è un rituale che costa poco, è semplice, rilassante e vi permette di avere sempre un viso bello ed in salute.

Provare per credere!

Sperodi esservi stata utile, vi aspetto nel prossimo articolo.😘

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...